venerdì 15 ottobre 2021

Mese Missionario: E' ANCHE DARE CIBO A CHI NON NE HA !

 * Leggo: " La conferma della battuta di arresto nella lotta alla mala e denutrizione arriva dall'indice da uno dei principali rapporti internazionali sulla situazione Paese per Paese presentato dalla Fondazione Cesvi che da anni si occupa dell'infanzia e delle categorie sociali più vulnerabili...

* Alcuni dati: - 47 sono i paesi dove la fame resta eccezionalmente alta con scarse possibilità di ridurla nel 2030, 30 milioni in più  della cifra attuale - 657 milioni saranno le persone denutrite nel 2030 a causa dell'impatto della pandemia - 32% sono i bambini che ancora soffrono dell'arresto della crescita per carenze nell'alimentazione...

* Sono circa 5,7 milioni i bambini sotto i 5 anni che sono sull'orlo della fame,oltre il 50% in più rispetto al 2019...Basta un ulteriore piccolo passo e in alcune aree del mondo si giungerà a una catastrofe ogni anno muoiono circa 5 miloni di bambini inferori ai 5 anni per malnutrizione...

= Riflettiamo e facciamo qualche cosa per migliorare il mondo... 

giovedì 14 ottobre 2021

Mese Missionario: COMMENTI e TESTIMONIANZE dal Camerun

 * Ciò che io ho imparato di più qui, in terra di missione, è la lentezza e la calma nel fare le cose e soprattutto il coraggio di alzare la testa di fronte alla mille difficoltà che si incontrano ogni giorno. Questo alzare la testa deriva, oltre che dall'abitudine della durezza della vita, anche dalla fiducia in Dio che aiuta a non soccombere alla paura e a sapere reagire di fronte alle avversità...

* Nelle società  " avanzate " chiusi di fronte alle difficoltà, sembra che tutto il mondo crolli. Se davvero imparassimo a guardare in alto e vedere che oltre le difficoltà c'è altro, c'è una liberazione che attende di essere scoperta. Perchè continuare a restare prigionieri delle nostre mille paure, piccole e grandi, che ci rendono egoisti, che ci fanno odiare, che ci riempiono di invidia? La liberazione porta ad altro e possiamo finalmente gustare la vita...

* Dagli scritti dei Martiri di Algeria. " In Algeria, siamo su una linea di frattura che attraversa il mondo. Siamo davveero al posto giusto perchè è da qui che possiamo intravedere la luce dellla resurrezione, e con essa, la speranza di una rinnovamento del nostro mondo." (Mons. Claverie )

mercoledì 13 ottobre 2021

PER TUTTA LA CHIESA STA PER INIZIARE IL "SINODO" : cosa è?

 * Scrive il  Papa: "Fare Sinodo è porsi sulla stessa via del Verbo fatto uomo: è seguire le sue tracce, ascoltando la sua Parola insieme alle parole degli altri.  E' scoprire con stupore che lo Spirito Santo soffia in modo sempre sorprendente per suggerire percorsi e linguaggi nuovi.

* La Spirito ci chiede di metterci in ascolto delle domande, degli affanni, delle speranza di ogni Chiesa di ogni popolo e nazione. E anche in ascolto del mondo, delle sfide e dei cambiamenti che ci mette davanti.  Non insonorizziamo il cuore, non blindiamoci dentro le nostre certezze. Le certezze a volte ci chiudono.

* I Vescovi scrivono: è segno di una Chiesa in uscita: non una comunità che affianca il mondo e lo sorvola, ma donne e uomini che abitano la storia, guardando nella fede a Gesù come il salvatore di tutti e pellegrinando insieme agli alttri con la guida dello Spirito verso la meta comune che è il regno del Padre.

= Prepariamoci bene a vvere il Sinodo...! =

martedì 12 ottobre 2021

Mese Missionario: "SARETE TRADITI DA TUTTI A CAUSA DEL MIO NOME"

 * Poteva a vere ottant'anni circa, un'anziana, cui stavo portando l'Eucaristia nel villaggio di Djefatou. Mentre camminiamo, la catechista mi racconta la sua situazione.Vive sola, in una stanza di sei metri quadri in paglia e terra e un campo che coltiva lei stessa con l'aiuto della comunità. Dopo la preghiera mi mostra la carta del Battesimo e le diverse ricevute dell'obolo con il quale i cristiani sostengono la parrocchia e la diocesi...

* Domando come mai è sola, nessun famigliare le è accanto. Mi spiega che i figli, membri di altre chiese, le hanno deto che sono disposti ad aiutarla quando lei aderirà alle loro chiese. Io sono rimasto ammirato davanti alla forza e alla perseveranza di fede di questa donna. Non importa l'età che abbiamo o dove ci troviamo, avremo sempre occasione di dare testimonianza della nostra fede...

* Dagli scritti dei martiri di Algeria. " Felicità: una grande gioia inalterable, con la certezza che Dio ci ha chiamati a vivere qui. La felicità qui è rischiosa, ma vera. Si gusta nella perseveranza."

lunedì 11 ottobre 2021

Mese missionario: COMMENTI e TESTIMONIANZE dal Camerun

* "Mentre alcuni parlavano del tempio ornato di doni votivi,Gesù disse:" Verrano giorni nei quali, di quello vedete, non sarà lasciata pietra su pietra che non sarà distrutta. (Lc 21.5-6) "Siamo qui provvisori":quante volte l'abbiamo sentito, quante volte l'abbiamo detto, ma quanto ci crediamo veramente? Gesù ce lo ricorda come spesso sa fare, ma non ci chiede di fuggire dalla vita o evadere in un aldilà che ci faccia fuggire dalle nostre responsabilità, ma ci invita a non soffocare nel presente...

* Ci chiede di alzare la sguardo, di ricordare che non è tutto qui. Alla fine c'è Lui, che ci apre a un domani eterno e che già oggi semina tra le cose che passano e che sarà sempre con noi. In Camerun ci si ricorda grazie anche alla gente semplice che sa di "essere qui provisoria". Ringrazio il Signore perchè l'esperienza missionaria che sto vivendo mi ha costretto a lasciare tante cose, a diventare più essenziale, a ritrovare le cose che non passano...il legame con il Signore...

* Dagli scritti dei Martiri di Algeria: " Dio è una fonte di riflessione per il teologo, di visione per il poeta, senza che nè l'uno nè l'altro lo amino in realtà. Si può avere la mente tutta assorbita da Dio, senza avere verso di Lui un qualsiasi sentimento..."  ( Fratel  Luc )

domenica 10 ottobre 2021

CHI è DIO? Spunti dalla LITURGIA della VI° Dom. dopo il Martirio di GB

 = ...E' anche la giornata missionaria, i missionari propongono Dio. come lo propone la Parola della Liturgia di oggi partendo da:" Chi è Dio?-Chi ci ha creati?- Dove è Dio? Prendo spunto dalle Letture...

*  Radunatevie avvicinatevi insieme...dalla mia bocca esce la giustizia...solo nel Signore si trovano giustizia e forza (Is 45, 20-24a)

* ...é straordinaria la ricchezza della sua bontà verso di noi...in Cristo siamo diventati vicini abbracciati dalla sua misericordia (Ef 2,5c-139

* Il Signore è come chi esce all'alba per prendere lavoratori per la sua vigna...ma lui chiama a tutte le ore e paga tutti allo stesso modo. E' ingiusto? Dice a ch, tra i primi, si lamenta: "Sei invidioso perchè io sono buono? Non ti faccio torto...e: i primi saranno gli ultimi (Mt 20, 1-16)


sabato 9 ottobre 2021

Mese Missionario: LA MISSIONE QUI ! TRA DOLORE E VERGOGNA

* La situazione certo la conosci: un'inchiesta sugli abusi sessuali in Francia dice di 216 mila vittime e di un numero di  sacerdoti e religiosi che sono circa 3.200 oltre ai laici impegnati in istituzioni cattoliche che fa aumentare il conto degli abusati a 330 mila. E' una prova estremamente dura per per la Chiesa francese, ma è prima di tutto un momento necessario per la verità...

* Abbiamo voluto un'opera di revisione e controllo nelle Diocesi, ma la riflessione deve continuare con l'assoliuta volontà che tutto questo non possa più ripetersi. Hanno detto i Vescovi, e uno di loro: "Parlare con le vittime mi ha aiutato a misurare la profondità del loro dolore. Sono ferite che ci fanno sentire piccoli di fronte al male commesso...

* Papa Francesco: " Desidero esprimere alle vittime la mia tristezza e il mio dolore per i traumi che hanno subito e la nostra vergogna perchè si è tentato tanto a evidenziare queste negatività. E prego:  " A Te Signore la gloria, a noi la vergogna:questo è il momento della vergogna. Incoraggio i vescovi e voi cari confratelli, a continuare tutti gli sforzi perchè drammi simili non si ripetano...