mercoledì 13 novembre 2019

CHI DISTRUGGE TANTA UNANITA' ?

* Il Diavolo esite e per la sua invidia per il Figlio di Dio che si è fatto uomo, semina l'odio nel mondo, che provoca la morte:Dio ci ha creati ad immagine sua, siamo figli di Dio, ma per l'invidia del diavolo la morte è entrata nel mondo. L'invidia di quell'angelo superbo che non ha voluto accettare l'Incarnazione, lo portò a distruggere l'umanità...

* E così nel nostro cuore entra la gelosia, l' invidia, la concorrenza...mentre come fratelli tutti in pace, perchè dentro di noi abbiamo la guerra fin dall'inizio; Caino e Abele erano fratelli, ma la gelosia l'invidia di uno distrusse l'altro. E' la realtà di oggi; dal telegiornale quasi solo le guerre, le distruzioni, gente che per le guerre muore anche di malattie...e le torture e ricordando il muro di Berlino le torture contro coloro che non erano di pura razza. E oggi? Ci sono tanti seminatori di odio.

* Oggi ci sono tanti seminatori di odio nel mondo che distruggono. E' uno stato d'animo che contamina il mondo ma anche entra nella mia anima, nella tua. Di cosa ha invidia il diavolo? Della nostra natura umana, perchè il Figlio di Dio si è fatto uno di noi. Questo non può tollerarlo! E questo è la radice dei nostri mali, delle nostre tentazioni...è la radice delle guerre,della fame, e di tutte le calamità del mondo. Il seminatore del male è Satana. Ma Gesù risorto ha vinto satana.

* Gesù risorto, vincitore del male è in te, in me e nella Chiesa. accoglilo nei sacramenti!

martedì 12 novembre 2019

LEONIA : UNA VITA AMMACCATA ! (1863 - 1941)

* Mi hanno regalato una "Vita di santa Teresa di Gesù Bambino": all'interno un libretto per una novena dal titolo: "Leonia Martin..." serva di Dio e sorella di santa Teresa..."....una vita ammaccata" Figlia dei santi genitori Martin, intelligenza immatutra, carattere ribelle e instabile trova fatica il suo posto tra le tre sorelle; e quando adolescente esprime il desiderio di diventare religiosa, trova difficoltà e subise l'umiliazione di dover uscire due volta dal monastero dove pensava di entrare. So stabilirà alla fine nel Monastero della Visitazione di Caen e rimase fino all morte.

§ Tante bellezze sconsciute nella Chiesa  e tanto più in questa società...che non sa dove andare...scrivo però tre pensieri di questa novena §

= Leonia, nei meandri della giovinezza ha saputo trovare presso la Vergine Maria...insegnaci oggi a riconoscere i segni della Resurrezione nello spesssore delle nostre esistenze...intercedi presso Dio perchè apra una sentiero della Vita ai giovani in difficoltà...

= Leonia, che nel cuore dei tuoi insucessi ripetuti hai saputo accogliere e seguire le esigenze di uan vita donata al Signore, ottieni ai giovani la grazia di poter scegliere il proprio cammino di santità...

= Leonia, che attraverso le prove di questa vita ha saputo condurre umilmente il cammino della preghiera, che è un combattimento,insegnaci oggi il "cuore a cuore con Gesù" e intercedi perchè il Dio della speranza ci doni di tenere accese le nostre lampade nell'attesa del Signore che viene...


lunedì 11 novembre 2019

POLITICA: I LAICI SIANO UNA NUOVA PRESENZA

* I laici cristiani devono curare le casa comune: la città, la regione, l'intera nazione. La Chiesa dialoga con tutti, non alza steccati o muri, Certo non può tacere quando le grida di turno o i provvedimenti adottati contratano con il Vangelo o l'antropologia cristiana che è nell'interesse di tutti: occorre essere uomini e donne  di comunione e riconciliazione,intercettare le varie sensibilità e vari bisogni e fare sintersi intorno all'umanesimo cristiano. 

* Dobbiano ricordare le intuizioni del sindaco santo Giorgio La Pira con i suoi incontri e i "Colloqui mediterranei" tra gli anni '50 e '60. Le nazioni intorno al grande mare hanno  un enorme bisogno di pace.. Pace "per tutti" : i migranti non devono trovare la morte nel Mediterraneo ...Il mare divide il mondo e quando il Mediterraneo  è usato per dividere sono i poveri, a qualsiasi riva appartengano a soffrie di più...

* Vi chiedo di essere costruttori dell'Italia, di mettervi al lavoro per un'Italia migliore. Per favore, non guardate dal balcone  la vita  ma impegnatevi, immergetevi nell'ampio dialogo sociale e politico. Le mani della vostra fede si alzino verso il cielo, ma lo facciano mentre edificano una città  costruita su rapporti in cui l'amore di Dio è il fondamento. E così sare in liberi di accettare le sfide dell'oggi, e vivere i cambamenti e le trasformazioni. (Il Papa a Firenze nel 2015)

§ Io scrivo dopo aver pensato (leggendo,scegliendi, modifiando) e spero...§                                                  

domenica 10 novembre 2019

LA SPERANZA: GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

§ Qualche pensiero dal Messaggio di Papa Francesco per la "Giornata mondiale per i poveri§

 Nella attenzione ai poveri (vedi in Mt 25,31ss) coloro che hanno fame, sete, sono stranieri, nudi, in carcere, malati, la Chiesa tutti coinvolge in un comune cammino di salvezza...La promozione anche sociale dei poveri non è un impegno esterno alla luce del Vangelo, al contrario, manifesta il realismo della fede cristiana...

* Non è facile essere testimoni della speranza cristiana nel contesto della cultura consumistica e dello scarto, sempre tesa ad accrescere un benessere superficiale ed effimero. E' necessario un cambiamento di mentatlità per scoprire l'essenzialità e dare corpo e incisività all'annuncio del Regno di Dio. La speranza è anche dare consolazione accompagnando i poveri...

* I poveri prima di tutto hanno bisogno di Dio e del suo amore reso visibile da persone sante che vivono accanto a loro...ma ciò di cui hanno bisogno va oltre il piatto caldo e il panino che offriamo loro, i poveri hanno bisogno delle nostre mani per essere risollevati, dei nostri cuori per sentire di nuovo il calore dell'affetto, della nostra presenza per superare la solitudine.

* Hanno bisogno di amore, semplicemente. E' la condizione posta ai discepoli del Signore Gesù per essere coerenti evangelizzatori e seminatori di segni tangibili di speranza

sabato 9 novembre 2019

MA PERCHE' FUGGIAMO ? LASCIAMOCI FARE...

* Ma perchè, perchè, perchè tu non ti lasci fare da me? 
   Ma perchè, perchè,  perchè tu non ti lasci amare da me?
     Tutte le volte che sono fuggito col Tuo cavallo mi hai inseguito
     ma il Tuo cavallo correva più forte e mi ha i strappato dalla morte.

* Ma perchè, perchè, perchè tu non ti lascì fare da me?
   ma perchè, perchè, perchè tu non ti lasci amare da me?
      Tutte le volte che ho preso un fiore dal Tuo giardino l'ho strappato;
       il fiore ha perso il suo colore nelle mie mani si è seccato.

* Ma perchè, perchè, perchè tu non ti lasci fare da me? 
   Ma perchè, perchè, perchè tu non ti lasci amare da me?
      Tutte le volte che ho detto"io sono" Tu mi ha spezzato le reni di schianto,
       poi mi hai donato il tuo perdono e mi hai coperto con il Tuo manto.

*  Ma perchè, perchè, perchè tu non ti lasci fare da me?
    Ma perchè, perchè, perchè tu non ti lasci amare da me?

§ Bellissima preghiera di Claudio Chieffo davanti a tutte le situazioni:                                                       sono parole che mi chiamano §

venerdì 8 novembre 2019

GIOVANI, IMPEGNATEVI IN POLITICA !

* Accettate la sfida  di impegnarvi in politica da cristiani: siate capaci di pensare, di uscire dai luoghi comuni, approfondendo la fede in cui credete con quella intelligenza che conduce a libertà. Sono parole del Vescvo di Milano Delpini in un incontro con giovani e adulti della Zona VII  della Diocesi.
E alle sollecitazioni delle problematiche emerserichiama la necessità di una regola di vita personale...

* Il tema dell'impegno nella politica mi pare particolarmente interessante. Oggi sembra, soprattutto sui media ei social che la politica sia logorata con beghe da pollaio, ma è ovvio che non tutti i politici sono fannulloni. Conosco molti che mi danno molta affabilità, ma sono ancora troppo pochi i giovani cristiani che pensano a questo stile di servizio.Una chiamata all'impegno senza cadere nel lamento...

* Dovete avere e proporre dei maestri leggendo al storia della Repubbica italiana, e ricordando politici che sono stati santi e martiri. Il pensiero va a Giuseppe Lazzati con il suo "pensare politicamente, al Aldo Moro, un grande intellettuale, e a Vittorio Bachelet. Figure forti - santi e beati anche se non hanno ancora gli onori degli altari. Hanno saputo testimoniare la fede nell' agire politico;Moro e Bachelet anche a pagare con la vita ...

* Se la Chiesa è sentita indifferente e talora lontana...voi siete la Chiesa. Se l'amate fatevi avanti!

giovedì 7 novembre 2019

DISABILI: BASTA CON LA SEGREGAZIONE

* Sembra assurdo ma la Federazione italiana per superamento l'handicap ricorda: 
=l'accesso ai diritti e alla partecipazione civile incluso il diritto di voto e alla partecipazione politica  attiva...= tre pilastri sono: il diritto alla salute, il diritto all'istruzione e il diritto al lavoro. 
Per pensare al problema dei disabili alcuni dati:

* 7 milioni di cittadini italiani disabili o non auto sufficienti, di cui circa 5 milioni tra i 15 e 64 anni... = 285 euro il valore mensile delle pensioni di invalidità che hanno chiesto al Governo di aumentare  = 550 milioni è l'Entità del fondo per la non autosufficienza che la federazione chiede di aumentare    fino ad arrivare a 5 miliardi... = 245 mila gli alunni con disabilità iscritti alle scuole statali che        impegnano 165 mila insegnanti: il 41% dei disabili cambiano gli insegnanti di sostegno ogni anno

* Ho pensato di evidenziare questo problema perchè anch'io, come forse molti altri, ci penso poco...Eppure ho un nipote oramai di 34 anni, totalmente disabile, sorride sempre quando mi vede e se lo invito a dire una preghiera, subito sorride spalancando gli occhi; è il quinto di sei figli, adesso è rimasto incasa solo lui. gli altri sposati, ma continua ad essere la gioia della vita dei suoi genitori.